You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.

DIFFERENZA FRA MASSAGGI ORIENTALI ED OCCIDENTALI

Home > Blog Neroli > DIFFERENZA FRA MASSAGGI ORIENTALI ED OCCIDENTALI

DIFFERENZA FRA MASSAGGI ORIENTALI ED OCCIDENTALI

 

Le culture orientali sono state le prime a catalogare tecniche di massaggio basandosi sull' osservazione del interazione fra stato emotivo e salute fisica .Nasce quindi già il concetto stesso del massaggio olistico che unisce corpo ,mente e spirito .Le manovre di scarico dal cuore verso le estremità ( centrifughe )esprimono il loro approccio sottile in termine di energia e non circolatorio . Il massaggio orientale si sofferma sull'armonia fra diversi sistemi vitali del nostro organismo ed associa ogni funzione organica ad uno stato emotivo predominante (esempio :il sistema digerente è legato al "fuoco" in ayurveda quindi per esempio alla rabbia in termine emozionale quando eccessivo, il che può potrebbe portare  al ulcera  )  .Si trovano testi di medicina cinese risalenti al IV sec a.C che inseriscono il massaggio come elemento di un igiene di vita globale che comprende alimentazione e cura dello spririto attraverso la meditazione . 

In occidente bisogna aspettare il medico fisioterapista svedese LING ( 1776-1839) per creare una prima nomenclatura di massaggio  .La dinamica globale del trattamento  tende ad essere centripeto ( dalle estremità verso il centro quindi il cuore ) e la manovre  vanno trattare direttamente  la struttura fisica ( muscolo ,tendine, circolazione linfatica etc..) .

Anche se l'oggettivo degli massaggi rimane sempre di migliorare il benessere del individuo , l 'approccio orientale rimane decisamente più legato alla filosofia e la relazione operatore /ricevente basata anche sulla psicologia e non solo lo studio del anatomia .

DIFFERENZA FRA MASSAGGI ORIENTALI ED OCCIDENTALI

Scopri tutti i trattamenti

Contattami